username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Avvocato!

Non senza un poco di tribolazione
al fine tu hai raggiunto il risultato:
ora puoi esercitar la professione,
come fin da bambino tu hai sognato.

Hai conseguito l'abilitazione
a svolgere il mestiere d'avvocato.
Seguito hai il solco della tradizione
che passa da antenato in antenato.

Potrai fornir tutela e anche pareri
a chi s'affiderà alla tua difesa.
Lauti guadagni andran nei tuoi forzieri,
t'arriderà il successo oltr'ogni attesa.

Ma sia sempre il compenso principale
della giustizia aver l'affermazione.
Che proprio mai il ritorno personale
possa essere a guidare la tua azione!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 22/11/2009 11:55
    Grazie a te Giovanni
    spero ti sia di buon auspico.
    Giuseppe
  • Giovanni Ibello il 21/11/2009 12:37
    la porto fra le mie dati i miei studi giuridici. Grazie.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 03/11/2009 20:29
    Nel ringraziare Loretta ed Ugo per i complimenti, desidero però rivolgermi sopratutto ad Angela.
    So che per gli avvocati, sopratutto quelli giovani, la situazione non è delle più allegre. Mio padre (avvocato ormai anziano) dice che di avvocati ce ne sono troppi. Che nella sola Roma ce ne sono più che in tutta la Francia. Altri vostri colleghi mi raccontano che possono contare solo sugli anticipi, perchè i saldi, a sentenza rilasciata, non li paga mai nessuno.
    Quindi sono ben cosciente delle difficoltà in cui versate. E, a maggior ragione vi invio i miei migliori auguri per la vostra vita e per la vostra professione. E spero che la poesia sia riuscita nello scopo di generare un piacevole sorriso.
    Giuseppe
  • ANGELA VERARD0 il 03/11/2009 19:18
    simpatica ... eh come dire... mi sento chiamata in causa... spero che tuo nipote abbia sorti migliori dei giovani avvocati ai quali mal si addice la penultima strofa... ma per fortuna c'è la poesia che consola .
    A parte tutto, la poesia è molto bella.
  • loretta margherita citarei il 03/11/2009 14:37
    eccelli nelle rime. gli avvocati? a volte meglio il diavolo apprezzata
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/11/2009 13:51
    Una rima eccellente, uno zio dall'augurio degnissimo e sincero. Auguri anche da parte mia.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 03/11/2009 13:28
    Grazie amici.
    Le rime sono dedicate a mio nipote che, sin da bambino e sull'esempio del nonno, ha sempre desiderato diventare avvocato. Ed ora, dopo tanti sforzi e qualche delusione (costruttiva) c'è riuscito!
    Tutti voi avete ragione quando dite che l'avvocato è una di quelle professioni in cui più si rischia di essere stritolati dalla morsa potere danaro potere.
    Eppure tanti professionisti esercitano con passione, per fornire una difesa equa a chi affida loro il destino proprio o dei propri beni, traendone il giusto guadagno e cercando come, massimo compenso, l'affermazione della giustizia prima che il proprio tornaconto personale.
    Beh, spero proprio che mio nipote si aggreghi a questa, non del tutto esigua, schiera.
    Questo credo sia il migliore augurio che io passa fargli. E sono certo che anche voi vi unite a tale auspicio.
    Grazie a tutti
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 03/11/2009 11:18
    Nobile esortazione, che va oltre l'occasione ed oltre il 'mestiere d'avvocato'. Nel solco della tradizione, non perdere di vista il compenso principale... Bene comune contro l'attrazione del potere-denaro. Aristocratica nel senso vero del termine. Nicola
  • Fabio Mancini il 03/11/2009 10:16
    Ti ascolterà? Oppure una volta innestato negli ingranaggi del sistema, sarà come gli altri? Il potere da denaro, il denaro da potere. C'è una via d'uscita? Fabio.
  • anna rita pincopallo il 03/11/2009 09:15
    bella, purtroppo non è sempre così condivido il commento di Salvatore..
  • Salvatore Ferranti il 03/11/2009 09:07
    bella dedica... magari gli avvocati fossero quelli che dici tu nella tua poesia...
    un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0