PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Due colpi di pistola

Due colpi di pistola
un urlo squarcia la notte
Se ti allontani dal suo nucleo
Roma sa esser silenziosa

Dall'altra parte della strada
Luna si aggiusta il reggicalze
Luna sorride
Ha sedici anni
Kiev non parla proprio

Due colpi di pistola
Due lampi azzurri nella notte
sirene
Piove

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • rainalda torresini il 13/02/2009 21:11
    Poesia che riflette la dura realtà dei nostri tempi. Bei versi.
  • Donato Delfin8 il 19/01/2009 04:42
    Cruda verità. Cronista poetico della realtà. grazie per la riflessione a presto
  • stefano capolongo il 29/07/2007 11:53
    bella
  • Riccardo Brumana il 04/03/2007 10:48
    buono il contesto, avrei usato delle rime per rendere più fluido il tutto.
  • laura ruzickova il 01/03/2007 11:49
    una poesia di impatto anche visivo ed uditivo, sembra quasi di essere sfiorati dai proiettili
  • Duccio Monfardini il 28/02/2007 17:57
    Mi è piaciuta. Poesia in un lampo, veloce, decisa. Bravo, a rileggerti e aspetto i tuoi commenti. Ciao, Duccio.
  • celeste il 16/02/2007 17:23
    bella mira
  • Ariberto Terragni il 27/11/2006 17:27
    Confesso che mi ha entusiasmato, questa poesia è l'ideale manifesto del nuovo orizzonte poetico.
  • augusto villa il 09/11/2006 14:32
    Bella poesia!
    Sembra un'istantanea scattata in certi quartieri della mia citta'... ma si sa... ogni mondo e' paese!
    E poi la pioggia... ottima come atmosfera e come sfondo...
    Bravo, mi è piaciuta!
    Ciao!
  • Viola Smith il 27/10/2006 22:57
    Particolarmente bella...
  • Anonimo il 25/10/2006 09:09
    Sembra una canzone, di vita, di strada, di morte. Complimenti.
  • sergio vassetti il 23/10/2006 21:45
    ero sicuro che piovesse...
    bravo fratello!
  • Ivan Iurato il 23/10/2006 11:28
    A primo acchitto il titolo mi aveva fatto venire in mente un celebre brano dei Subsonica
    Il testo mi ha molto colpito... quasi come un colpo di pistola, uno spaccato metropolitano molto vivido e preciso. Un lampo di luce che illumina impietoso realta' che troppo spesso ci ostiniamo a non guardare.
    Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0