accedi   |   crea nuovo account

Dedicato a te!

Vagando nei prati,
un di' vidi un fiore,

e subito mi accorsi che
il verde gambo
si curvava,

quasi volesse esser colto;

Mi sedetti sull'erba,
stanca,

quando compresi che il fiore
sarebbe appassito fra
le mie mani.

Ma, l'istinto mi spinse la
mano, fino a toccare
il suo stelo bagnato,

e di scatto m'alzai.

Posai le mie labbra sui teneri
petali e di colpo una
forte emozione in me

fiori',

e mi fece capire, ch'era

gia' amore!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Concetta Maggiore il 20/11/2011 16:37
    molto tenera, complimenti
  • Anonimo il 11/12/2009 21:31
    bellissima.. brava
  • Fernando Biondi il 03/11/2009 20:59
    e come che era amore bravissima, poesia incantevole
  • Gremory S. il 03/11/2009 20:32
    Bella, complimenti!
  • francesca cuccia il 03/11/2009 16:49
    Un amore diretto brava
  • Ornella Sartore il 03/11/2009 16:30
    Semplice ma diretta e carica di significato... Unisce quel sentimento stupendo che è l'amore allo spettacolo della natura...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0