accedi   |   crea nuovo account

Tra le foglie il vento

Tra le foglie il vento
Una lacrima uggiosa scende
A raffreddare la terra
Ad assetare la terra

Tra le foglie il vento
Mugghiando intanto tra le rovine
Rovine di una civiltà sepolta
Dispersa tra le rovine

Tra le foglie il vento
Che accarezza dolci note suonate
E gli occhi vedono ormai stanchi
La linea oscura della notte

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 03/11/2009 22:41
    Quell'unica lacrima annoiata che stancamente scende dagli occhi ormai stanchi che a notte fonda accarezzano ancora dolci note... quell'unica testimonianza della rovina della vita che stancamente si trascina suonando fino a notte e ancora... bellissima Cristiano..
    Dani
  • Anonimo il 03/11/2009 21:43
    Ben scritta.
  • francesca cuccia il 03/11/2009 20:02
    Un bel soffio d'aria frasca, bella Cristiano.
  • loretta margherita citarei il 03/11/2009 19:46
    musicale ben rimata
  • alice costa il 03/11/2009 19:44
    bella e musicale... un quadro splendido dell'autunno
    complimenti
  • vasily biserov il 03/11/2009 18:55
    bella
  • Patty Portoghese il 03/11/2009 18:42
    Bello il titolo, quanto la poesia!
  • Anonimo il 03/11/2009 17:51
    Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0