username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Preludio d'Amore

Verrai e sara' sera,
siederai con me e ci
scambieremo affetto...,

t'adagerai tra le mie braccia
e poi sara' notte.

Stupendi e sonori sorrisi
esploderanno in noi, e,
dopo...
non ci saranno più parole,
ma solo gesti silenziosi

e lenti sospiri...,

e dalla intensita' dei nostri
sguardi,

due corpi si sfioreranno;

le tue mani avide mi toccheranno,
cercando angoli del mio corpo,

dove sostare e Amare!.

Quest'amore indecente e muto sara'
avvolto da una passione rovente.

Io saro' paglia vicino al fuoco,
e... tu sarai brivido

che mi scorrera' addosso!

Tu verrai,
e qui mi troverai,

lungo il sentiero della mia
Anima!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 04/11/2009 14:59
    Ad ogni inizio... c'e' un preludio bel cagnaccio. Salutami i lupacchiotti!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 04/11/2009 14:49
    bè il preludio e bello se poi il cammino porterà alla tua anima sarà un paradiso... molto dolce
  • Anonimo il 04/11/2009 11:41
    un amore che inizia dai sensi ed arriva all'anima.. bella
  • Antonietta Mennitti il 04/11/2009 11:25
    È un'enorme affetto... tutto cio' che mi manca! Grazie dei commenti.
  • Fabio Mancini il 04/11/2009 09:53
    C'è nei tuoi versi sensualità, offerta e richiesta di affetto, e intimità domestica. Tre elementi che mi fanno pensare ad un passato intenso e burrascoso. Sbaglio? Una carezza. Fabio.
  • Salvatore Ferranti il 04/11/2009 09:24
    Bellissimo questo preludio d'amore, cara Antonietta...
    sei sempre brava, e ci dai belle emozioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0