PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pezzi di Sole

Corro
impazzito in follia d'Amore
rovesciando idoli

piccole statue deificate
in me
da isole di pensiero

dove il sangue da tempo cementato in piccole polveri assuefatte al grigiore dei giorni non scorre più

cado

dal mio sicuro oscuro piedistallo

frantumandomi
in mille pezzi

di Sole

in un ultima chance in un ultimo celeste raggio

illuminato di vita

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anna G. Mormina il 05/11/2009 17:49
    ... impazzire in follia d'amore... e un celeste raggio di vita...
    Molto bella!!!!
  • Anonimo il 04/11/2009 23:45
    molto bella quanto triste, ma un raggio di sole apre un altro mondo dentro la mente piena di ricordi che pian piano si suto distruggono lasciando un intero sole. bellissima Vince. ciao Salva.
  • loretta margherita citarei il 04/11/2009 21:25
    stupenda cap
  • Donato Delfin8 il 04/11/2009 20:44
    Bravo Vincè
  • Giuseppe Tiloca il 04/11/2009 20:17
    Pezzi di sole.. che illuminano questo tuo amore.. vincenzo sei bravissimo
  • Anonimo il 04/11/2009 20:17
    Sempre Bravo Vincenzo.
  • Giuseppe Bellanca il 04/11/2009 20:06
    Frantumandomi scusa.
  • Giuseppe Bellanca il 04/11/2009 20:05
    Fantumandomi in mille pezzi di sole... bellissimi questi versi... la poesia è bellissima ciao Vincenzo.
  • Anonimo il 04/11/2009 19:03
    pezzi di sole.. ma anche di colore con la celeste trasparenza del blu e la radiosa armonia del bianco..
  • laura marini il 04/11/2009 19:00
    il sangue cementato, frantumandomi in mille pezzi ma di sole infine illuminato di vita mi piace questo contrasto
  • Anonimo il 04/11/2009 18:30
    a volte un amore importante con la sua serietà ed insieme spensieratezza può mettere in crisi, fa rimettere in discussione le nostre priorità, noi stessi, cadono i luoghi comuni, le piccole statue deificate e consuete, cementate del nostro io, ci si frantuma in mille pezzi, ma ognuno contiene un nuovo brillante inizio. L'amore dà la forza per affrontare noi stessi. Complimenti, ciao
  • Anonimo il 04/11/2009 17:40
    Bravo Vincenzo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0