username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Era stanca la Luna

Era stanca la luna ieri sera,
il viso braccato mostrava
quasi pieno, mi sa, da troppi
sguardi pretenziosi turbato
era chiaro che non ci stava.

Stanca, e il buio a cui non può rimediare!

Non ha mai brillato abbastanza,
e tenta sempre di ingoiarla,
lacero e affascinante da lui
è nata e sa che non lo può abbandonare.

Stanca, e stella di un amore, sì
di ognuno dei nostri, dei vostri,
di quello che muore.

La noia l'assale! Di giorno almeno
può sfidare sé stessa, o il sole
per farsi notare.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 12/11/2009 19:21
    la luna e la speranza che nel buio di ciò che ci divora ci tende la mano e la sua fredda luce
  • Anonimo il 10/11/2009 19:47
    Mi piace... non chiedermi perchè ma mi piace
  • Jurjevic Marina il 08/11/2009 20:28
    Sai.. mi trasmette una tristezza... cerco sempre di brillare e splendere al massimo.. ma spesso sono stanca.. delle aspettative degli altri.. del modo in cui mi vedono senza chiedersi cosa c'è dietro il viso truccato perfettamente. Scusa questa mia riflessione. Poesia meravigliosa, un bacio
  • Don Pompeo Mongiello il 07/11/2009 21:12
    Davvero bella
  • Anonimo il 05/11/2009 21:50
    Piaciuta.
  • Marcelllo Barbuscio il 05/11/2009 20:04
    Notevole, bellissima fantasia ed architettura poetica.
  • loretta margherita citarei il 05/11/2009 15:17
    molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0