accedi   |   crea nuovo account

Greccio 1223

Co' lo signor
de Greccio
Messer Giovanni Veléta,
le genti tutte
et lu cunsensu
de lo Papa stesso,
una mistica notte
de dicembre
ne lo anno de lo Signore
1223,
in questo loco
lo Santo Francesco
co' Frà leone, Rugino
et Angelo
uno presepio vivente
rappresentar
abe.
Et a
San Giuseppe,
la Madonna
et lo Bambino Gesù,
nun mancaron
lo bue
et lo asinello.
'na stella
lucente più che mai
lo cel
schiarir,
così
conferma dar
che lo miracolo
avvenuto est.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/03/2013 08:30
    ... molto ricca di immagini
    originali, linguaggio encomiabile,
    complimenti...

2 commenti:

  • Anonimo il 05/11/2009 21:43
    Piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 05/11/2009 19:43
    il miracolo fu che la statua di Gesù divenne viva apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0