username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Certe canzoni leggere

Certe canzoni leggere
Si fermano sul cuore
Rimangono addormentate
Sul passaggio
Di note violentemente
Tralasciate

Certe canzoni leggere
Tengono stretto il dolore
Rafforzando dolcemente
Il passaggio obliquo
Dei tuoi pensieri
Nella mia mente

Sto aprendo un varco vedi
La musica è un piccolo gesto
Che non riesce a far esplodere
Tutto il mio sentire
Vedi come cambiano i tempi
Come cambiano i ritmi


Li senti i giorni passare
Viaggiano veloci
Aprendo una strada
tra il nord e l'equatore
li senti dondolare
Vedi come cambiano i tempi
Come cambiano i ritmi



Certe canzoni leggere
Hanno il tocco maligno
Emettono calore
Spezzano le reni
E abbattono i toni
Vorrei ascoltare voci nuove


Hai visto il tempo
pronunciare bestemmie
Alla portata di un dio maledetto
Benedictum fructus del buio
Del lampo
E della povera gente
Che arranca nel niente


Certe canzoni... leggere

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 23/04/2010 00:57
    come sarebbe bello ascoltarla nella versione musicata!
  • Anonimo il 09/11/2009 15:15
    Certe canzoni leggere sono orecchiabili, nn passano di moda ma alcune volte i testi sono vuoti... i ritmi di canzoni uniche si sentono di meno ma la loro profondità è unica... ma nn spezzano le reni, nn abbattono i toni... e sono stupende per contenuto!!! Bellissima, aperta a tante interpretazioni..
    Ti abbraccio
    Dani
  • Anonimo il 07/11/2009 19:27
    sto aprendo un varco vedi...
  • Cristiano Stella il 06/11/2009 23:24
    è già musicata
  • alice costa il 06/11/2009 18:44
    bella... cambiano i tempi, cambiano i ritmi ma certe canzoni sono immortali, la musica ci riporta ad amori, a dolori... bella l'immagine dei giorni che viaggiano veloci aprendo una strada tra il nord e l'equatore...
    e se la musicassi? perfetta!!!
    Bravo..
  • Anonimo il 06/11/2009 12:05
    .. mi piace.. sono i fiati che ci accompagnano.. i balzi.. le spinte.. i pugni che ricordano i
    passaggi...
  • Salvatore Ferranti il 06/11/2009 09:49
    bellissima questa tua poesia, è vero le canzoni leggere tornano sempre, a volta sono dolci, a volte ci fanno ricordare di un passato che non ci appartiene più e ci fanno male.
    bravo cristiano
  • Anonimo il 06/11/2009 08:21
    Certe canzoni leggere creano disordine, fanno riemergere ricordi dolorosi, su note che pensavi di aver dimenticato, ma che erano solo nascoste in qualche angolo remoto del cuore.

    Bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0