accedi   |   crea nuovo account

Uomo nero

Attento figlio mio, attento al mondo, attento all'uomo alla perfidia sua, all'anima nera che subentra in uno sguardo, un gioco, una carezza.
E rivolgo a te, uomo nero il mio disprezzo, poichè non credo al tuo infelice passato che ritorna, è solo menzogna a tua difesa.
A te che ti macchi di così tanto orrore confido nel castigo del Signore, confido in una morte prematura.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 17/05/2012 15:41
    notevole come tecnica e trasmissione d'impatto (i miei complimenti oscuri)

1 commenti:

  • Anonimo il 06/11/2009 13:24
    Bravo. Mi è piaciuta.