PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parlando di Cose materiali

Quando
Ti guardo

Ti sento
così vicina

mi piace discorrere
della tua vita
di Cosa Atomica

Madre
di ogni Cosa

mentre scorri apparentemente immobile in una corsa
di formicolii infinita

indivisibile
da me
in palpitante
Amore

splendida
statica
celata
atavica
essenza

anima
Sor ella

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • giusi boccuni il 07/11/2009 20:07
    un dialogo allo specchio con sorella Anima? hai mai parlato anche con l'Animus? Jung ne sa qualcosa...
  • Anna G. Mormina il 07/11/2009 18:15
    ... quando la si guarda, non è possibile non sentirla vicina...
    ... splendida!!!!
  • M. Vittoria De Nuccio il 07/11/2009 11:20
    Stupenda Vincenzo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0