accedi   |   crea nuovo account

Barcollanti in balia delle tenebre

Luce: mai una volta ci hai risparmiato.

Risparmiato dal non rendere visibile
cio' che gli occhi non dovrebbero incontrare
Risparmiato dal dare forma e colori
a cio' che era perfetto cosi', nel suo ombroso, indefinito profilo,

Ogni volta puntuale ci ripiombi addosso,
organizzata in bagliori in corsa dal sole
e prepotente ti sostituisci al buio,
fendendo spietatamente il nero notturno.

Rivolgiti altrove, Luce, non è questo un pianeta
che vuol guardare le sue vergogne.

Lasciaci qui, barcollanti, in balia delle tenebre
con l'illusione delirante d'essere invisibili,
e nessun colore, corpo, nome o passato,
a rammentare perpetuamente il limite del nostro esistere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 08/11/2009 18:58
    La Luce evidenzia quello che esiste... la notte lo cela ma nn cancella la realtà... le cose che nn vanno bene ci sono e rimangono, l'unica soluzione possibile rimane risolverle al meglio!!
  • Anonimo il 08/11/2009 15:12
    Bella, complimenti.
  • Free Spirit il 08/11/2009 11:54
    ehi voce dei Tool e A. P. C. mi è piaciuto questo delirio barcollante d'oscurità, la luce non risparmia il buio che ci attornia
  • loretta margherita citarei il 08/11/2009 11:28
    apprezzta