PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Periferie

ho letto la tua voce
gridata
sul muro di Saigon
e la viltà dell'uomo bianco
bambina di Saigon

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 29/05/2008 14:26
    L'urlo dell'orrore è uguale in tutte le maledette guerre, resta il fatto che è sempre l'uomo bianco a generarle.
    Michelangelo
  • augusto villa il 22/11/2006 12:21
    Bella essenziale completa.
    VERA! Ciao.
  • sergio vassetti il 27/10/2006 20:45
    Essenziale, abbastanza diretta, forse però scritta con la mano frettolosa...
    non lo so, mi pare uo po' troppo slogan...
    a rileggerti.
  • antonio sammaritano il 26/10/2006 10:56
    poche parole e tanto su cui riflettere.. Bel componimento, a parte qualche lieve sbavatura. Ma va bene. Bravo.
  • alberto accorsi il 25/10/2006 23:50
    un po' troppo esile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0