username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fragile

Il temporale ruggiva da lontano
impaurito correvi nel mio letto
piccolo e fragile
Lacrime innocenti cadevano
cosi' come finivano
consolandoti nel buio
Tranquillo ti assopivi tra le braccia
di tua sorella
Estate mai dimenticata
lassu' in montagna soli
divisi eravamo da un lungo corridoio
All'improvviso l'incontro dei nostri visi
giu' fiotti di lacrime dai tuoi occhi bambini
La tua àncora ero
piccolo e fragile fratello
La vita ti ha cambiato
ti e' stata tolta la gioia di essere
te stesso
piccolo e fragile
La tua sofferenza rinchiusa in un corpo
non più tuo
La vita ti ha cambiato
ti e' stato donato il regalo più grande
una discendenza da amare
Sei rimasto piccolo e fragile
non sono più la tua àncora
Una felicita' diversa hai scelto
In nome di cosa?
Piccolo e fragile fratello

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 08/11/2009 23:34
    Intensa.
  • Marcello Caloro il 08/11/2009 22:21
    "La tua sofferenza rinchiusa in un corpo non più tuo"; la comprensione della poesia passa attraverso questa frase a me purtroppo oscura. Cosa vuol significare, mi spieghi?
  • Salvatore Ferranti il 08/11/2009 21:28
    una poesia davvero bella, quando la si rilegge, piace ancora di più. come sempre, dimostri di essere una persona molto sensibile
  • Fabio Mancini il 08/11/2009 19:55
    La vita delle volte non pone scelte, ma solo l'accettazione e l'amore verso chi è diverso da noi. Fabio.
  • Aedo il 08/11/2009 19:04
    Una bella poesia, che mette in luce il grande affetto per tuo fratello.
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 08/11/2009 17:58
    mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0