username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A chi mi ama ancora

A te che spesso mi dicevi che ero la numero uno.
A te che dicevi di amarmi, di volermi per sempre.
A te che non eri mai soddisfatto di me e delle nostre vite e che non capivi che volevo soltanto essere unica per te.
Mi hai perso ed è colpa di tutti e due.
Avrei dovuto essere più forte e lottare per noi.
Invece, delusa da me stessa, ho preferito sparire e lasciare che fossi felice senza di me.
È stato un atto d'amore verso di te, per espiare colpe che forse non avevo del tutto.
A te dedico queste mie parole, perché sei parte di me e in me ci sarai sempre.
Impossibile dimenticare le nostre risate, i nostri abbracci, le nostre litigate.
Ora che sono una donna posso dirti che siamo stati due stupidi e che almeno io avrei voluto lasciarti un ricordo splendido.
So, però, che sei felice e questo mi basta, anche se non leggerai mai queste mie parole e mi vedrai sempre lontana da te.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 09/11/2009 10:12
    bellissimo questo sfogo d'amore. poesia molto intensa, che fa riflettere.
    un abbraccio
  • anna rita pincopallo il 09/11/2009 09:34
    bella, non è facile fare scelte del genere solo provando tanto amore ci si riesce..."So, che sei felice e questo mi basta"
  • Patty Portoghese il 09/11/2009 09:08
    Che triste, ma sapessi quanto la comprendo, bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0