username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Vecchio

La pelle di legno intagliato
Quale mano d'artista che fregi in volute abbia sciolto su ceppi di vita
Narrando le storie d'epiloghi noti
Già narrate lungo anni remoti
Legno intagliato di storie e di alghe
Filiformi in spirali sfilate
Dalla nascita all'ombra dell'acero in fiore
Attraverso le notti d'amore

 

l'autore Marta Fanello ha riportato queste note sull'opera

Mi diletto di poesia, ma ciò che amo maggiormente è la prosa...
Se la mia poesia suscita in voi delle emozioni vi invito a leggere i miei due racconti pubblicati sul sito.
Grazie a tutti.
Marta


1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • marco carlino il 01/11/2010 08:34
    però, che descrizione... apparte la penultima riga la trovo perfetta, brava!!
  • Sandrino Aquilani il 07/01/2010 16:50
    Mi piace molto, viaggia sulle ali possenti della maliconia. Complimenti.
  • Anonimo il 09/11/2009 23:48
    Dolce.
  • Salvatore Ferranti il 09/11/2009 12:03
    bella descrizione, brava
  • anna rita pincopallo il 09/11/2009 11:08
    delicata e armoniosa
  • Anonimo il 09/11/2009 10:48
    Bella poesia, intarsiata, poi quel fiore d'acero e l'amore. Complimenti. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0