accedi   |   crea nuovo account

Il gioco

Attento signore che il gioco si fa duro
Chi vince resiste, chi perde desiste
Ma uno solo arriva alla meta
Uno solo tocca la riva... la vita


Vieni dove il tempo sincero si fa
Dove anche un uomo solo vive
Nell'immenso abbraccio del sogno
Nulla è vietato nulla è consumato


Colui che vince è il baro
Giocatore di carte tutte uguali
Colui che perde è il vero
Giocatore di carte, miste, spezzate

Ed è stanco il giocatore del vero
Si scoraggia puntando sul nero
Ed è un terno al lotto la vita
Con tristezza a volte vissuta

Attento signore una carta sola vince
Chi vince resiste, chi perde desiste
Attento signore anche l'onda del lago
Ha fatto il suo ennesimo gioco


Colui che vince è il baro
Giocatore di carte tutte uguali
Colui che perde è il vero
Giocatore di carte miste spezzate

Attento signore che il gioco si fa duro
Chi vince resiste, chi perde desiste
Ma uno solo arriva alla meta
Uno solo tocca la riva... la vita

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/11/2009 14:15
    Il giocatore del vero e' stanco, ma solo lui tocchera' la riva... la Vita. Incisiva Cristiano. 5 stelle
  • Anonimo il 09/11/2009 15:09
    Bellissima... e profonda!!! Perchè è quando si vive che si vince... sempre!!!
    Ti bacio
    Dani
  • Margherita Lo Iacono il 09/11/2009 11:44
    Ma uno solo arriva alla meta
    Uno solo tocca la riva... la vita

    Mi piace, è bella nelle rime, è bella nell'insieme

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0