PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Abbandono

I giorni dell'abbandono
ci pugnalano al cuore.
Domande ci
affollano la mente
e non capiamo.
Sappiamo di essere
soli al mondo,
come tutti quelli
che vogliono
essere sé stessi
nello scorrere della
breve vita.
Alla nascita Qualcuno
ci ha messo una scintilla
nel cuore.
Dovrebbe rimanere intatta
per tutta la vita.
Grande rispetto verso di Lui,
che ci ha creati,
anche a costo di
innumerevoli ed infiniti
giorni di abbandoni.


Giovanna Nigris
ottobre 2005

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Francesca La Torre il 07/06/2013 18:35
    Molto bella e la comprendo fino in fondo. piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0