username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Viaggio al centro di un cuore

Leggiadria di voli dona agli abiti spenti,
cerca la fioca luna,
ed accendila con sussurri d'amore liberi dal tempo.

Interroga un fiore,
perchè sparga petali ispirati sulla rotta dei tuoi tremolanti "se".

Specchiati nelle acque parlanti di un lago color giorno che nasce,
per varcare i labirinti delle tue orme ripudiate dall'eco.

Diventa goccia d'acqua, poi rivolo, poi torrente,
osa germogliare in sembianze di fiume,
per innamorarti dei sentieri del mondo,
e farli rigogliosi di tulipani e di lillà.

Accendi un falò con i rimasti fardelli ingialliti,
e nutri con le sue scintille una clessidra a forma di cuore.

Corteggia la stella più luminosa ai tuoi occhi,
ravvivala ogni sera con la ninnananna dei tuoi passi,
e, in un mattino esploso di alba,
ti sveglierai vestito di un velo di rugiada chiamato Essere.

Cercati, sempre...

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • antonio castaldo il 15/11/2009 21:18
    bellissima!
  • Vincenzo Capitanucci il 11/11/2009 10:58
    Bellissima.. Cristina.. osa germogliare... nelle arterie del mondo... Cuore...
  • M. Cristina Tacchini il 11/11/2009 08:04
    Grazie e buona giornata a tutti! Ciao
  • Salvatore Ferranti il 10/11/2009 20:25
    complimenti per i bei versi
  • Anonimo il 10/11/2009 20:21
    .. delicatissima.. quasi un ricamo di parole..
    e' una gioia leggerti..
  • Patty Portoghese il 10/11/2009 18:49
    Davvero brava, ti leggero'!!
  • Anonimo il 10/11/2009 15:33
    Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0