PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luoghi segreti

Ho dischiuso un cancello
segreto del cuore;
adagio mi addentro
per non far rumore
rivedo una bimba
mangiar pane e burro;
risento tra i rami
del vento, il sussurro;
risento un profumo
di rose.
E, dentro a quel giardino,
segreto del mio cuore
rivedo per il cielo
le rondini volare;
rivedo sopra i fiori,
le coccinelle rosse
e le farfalle bianche
con calde sfumature.
Rivedo nel sole la bimba
giocare
con altri fanciulli
intorno alle aiuole e,
giunge poi l'ora di
andare a pranzare.

Rivedo le scale di una
casa antica.
Dischiudo una stanza
segreta del cuore:
mi appare la mamma
che canta gioiosa
la mamma, che gioca,
e che, prima vuole
al seno levarla
per stringerla al cuore:

mamma, eravamo noi,
com'eravamo felici!...

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0