PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eppure si può rinascere

Parto da qua...
da dove il mio corpo si è frantumato in pezzi
e dove il mio essere si è sciolto in acque torbide.
Sono figlia della paura nata dallo spavento,
Sono a metà strada tra
la voglia di vivere e l'ossessione di morire.
Parto da qua...
dal nulla e dal vuoto,
dal terreno instabile che rifiuta i miei passi,
dall'aria amara che non sazia i miei respiri,
dall'oscurità che penetra la mia anima già scura.
Eppure parto da qua!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 20/03/2010 20:22
    Poesia molto intensa. Complimenti.

  • Anonimo il 11/11/2009 18:16
    Porfonda.
  • loretta margherita citarei il 11/11/2009 16:50
    bella ed introspettiva
  • Anonimo il 11/11/2009 15:33
    Il primo passo, il piu difficile.
    Bella.
    Leo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0