accedi   |   crea nuovo account

Anna... la lira di un angelo

In un piovigginoso mattino
dove in un soliloquio
pieno di tristezza
si specchiavano
i nebbiosi miei pensieri di creta,
inaspettata
è giunta una dolcissima melodia
che mi distoglie
dallo sgretolarsi lento.
La voce tua,
la lira di un angelo
hai usato con il cuore,
ogni parola,
una nota
punteggiata di luce.
Tra ineffabile emozione,
fiducia
e pianto di commozione
abbiam sancito
un'empatia perfetta.
Abbiam creato
dal nulla,
un aquilone
che si innalzerà alto in cielo
insieme ai maestosi gabbiani,
abbraccerà gli arcobaleni
allontanando
le tempeste della Vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Cristina Biagini il 18/11/2009 17:31
    Stupenda!!!!!!!!!!!!
  • antonio castaldo il 15/11/2009 19:40
    bellissima! complimenti!
  • Don Pompeo Mongiello il 15/11/2009 11:44
    Splendida!
  • Ruben Reversi il 14/11/2009 14:57
    DOLCE M. VITTORIA LA TROVO DELICATA E DOLCISSIMA, QUESTI TUOI VERSI TRACCIATI TRA MEMORIA E MELODIA. BRAVISSIMA COME SEMPRE! BACIO RUBEN
  • M. Vittoria De Nuccio il 14/11/2009 14:40
    Grazie di cuore dei Vs commenti... e grazie a Te Anna G. Mormina!!! Buon fine settimana a tutti. Un abbraccione.
  • Aedo il 12/11/2009 23:49
    A volte i momenti magici si creano improvvisamente, al di là di ogni attesa razionale, come un'esplosione emotiva. Bellissima poesia, che mi ha trasmesso sensazioni di grande intensità. Brava!
    Ciao
    Ignazio
  • Anna G. Mormina il 12/11/2009 10:09
    ... quell'aquilone si innalzerà davvero nel cielo... sfiorerà i gabbiani!!!
    Splendida poesia MaVi, ti ringrazio e ti abbraccio forte!... grazieeeeeeeeeeeeeeeee!!!

    ... un bacione!
  • Vincenzo Capitanucci il 12/11/2009 08:11
    Bellissima Vittoria... Anna... una lira d'Angelo... in empatia perfetta...
  • loretta margherita citarei il 11/11/2009 20:39
  • I. mpersonale F. ottuta-mente il 11/11/2009 20:30
    amore, speranza, affetto, luce, positività quasi da sfiorare i brividi ad ogni parola. Brava!! Hai evidenziato l'importanza dell'altro che ci salva dal sequestro della solitudine e del dolore. Gli incontri sono le spezie della nostra vita! Se ogni giorno non incontrassimo nessuno, la nostra vita cosa sarebbe se non una sequenza di noia e pensiero vuoto? Mi piace il fatto che tu abbia voluto ricordare a questo mondo che assume sempre più spesso le sembianze disumane, mutate dall'egoismo, dalla "robba", dall'egocentrismo che se si fa il viaggio della vita in compagnia, sforzandoci di amare l'altro, poi si può anche volare in alto!Non sapendo, hai regalato anche a me, che sono un cuore solitario&diffidente, una speranza. Grazie ciao ciao
  • Giuseppe Bellanca il 11/11/2009 19:33
    Una bella poesia, con un finale ricco di speranza... brava... ciao.
  • sara zucchetti il 11/11/2009 19:13
    Brava M. Vittoria melodiosa e dolce come sempre, con parole molto belle e un finale stupendo: " un aquilone che si innalza in cielo con i gabbiani abbraccia gli arcobaleni e allontana le tempeste della vita"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0