username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Buonanotte

L'addio all'amore non si da mai.
È l'unica coscienza di essere vivi.

Prima del passaggio silenzioso dalla
maturità alla vecchiaia e senilità,
si recupera desideri.

Palpiti mancati, non ricordi, non abbagli,
ma una vanità attesa, senza inventare sentimenti
o passioni inesistenti.

Un tenue lento scandire di battiti,
paragonabili ai tempestosi,
salti da un volto ad un altro,
da un corpo ad un altro
della prima gioventù.

Niente giostre di sentimenti inutili,
ma giochi di vetri appannati,
che la mano decisa pulisce,
per vedere cosa c'è oltre.

Si desidera essere protagonisti,
non in attesa di una notte buia.

In attesa che un nome e cognome,
ci auguri,
ancora una Buonanotte.

 

3
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • STEFANO D'AMICO il 21/07/2013 17:29
    opera ben curata nei dettagli, apprezzata
  • Anonimo il 01/09/2012 23:14
    Molto bella e ben scritta
    Complimenti
  • loretta margherita citarei il 12/11/2009 15:55
    ben scritta
  • anna rita pincopallo il 12/11/2009 15:01
    è proprio vero, ad un certo momento della vita i valori cambiano, dando importanza a sensazioni più concrete per annullare quel senso di vuoto che sempre più spesso è in agguato. molto bella
  • Anonimo il 12/11/2009 11:26
    Molto bella. Ciao da nonno Libero
  • Anonimo il 12/11/2009 10:11
    5 stelle! complimenti!
  • Auro Lezzi il 12/11/2009 09:56
    Come vorrei fosse tutta realtà.. resta poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0