PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luci e chimere

Muore rapida la carezza del sole
svanisce il torpore illusorio
stemperato dal vento,
imprigionato
da colori ingordi di luce.

Una fugace chimera mi sfiora
mi invita a rincorrerla tra nebbie di ieri.

Calpesto un tappeto di cadaveri
arancio, fuoco e oro
ridono e suonano sotto i miei saltelli di bimba
piangono e crepitano sotto i miei passi di donna.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 06/08/2012 11:50
    Colgo in ogni tua poesia un "contrasto..."!? Complimenti
  • Gianluca Marian il 31/05/2011 14:38
    mi ricorda molto "Le Orme" il gruppo musicale, la poesia è molto bella, il passaggio tra passato e futuro!!!
  • Alessandro Moschini il 17/11/2010 01:02
    Mi piace molto tutta la poesia ma soprattutto il passaggio dove leghi i saltelli di bimba ai passi di donna a sottolineare che entrambe vivono in te. È molto bella.
  • Anonimo il 08/10/2010 18:24
    Mi sfugge il significato di quel 'un tappeto di cadaveri
    arancio, fuoco e oro'. Che vuol dire. Ma il resto mi piave.
  • nemo numan il 12/06/2010 01:11
    fantastica. bellissima.. brava
  • Anonimo il 06/05/2010 20:05
    Bimba e donna, una dicotomia che i cadaveri non sanno come prendere. Ma il sole risorge, e filtra tanto nelle nebbie passate quanto in quelle future
  • Anonimo il 24/03/2010 19:20
    Stupenda poesia che rivela la freschezza di una bimba e la maturità di una donna. Un caro saluto.
  • Sergio Fravolini il 23/03/2010 16:51
    La possibilità di Federica di scrivere sotto la luce dei suoi occhi rimane sotto i passi orgogliosi di donna.

    Sergio
  • Michele Loreto il 14/02/2010 07:22
    Naturalmente voglio leggerle tutte. Poesia vera. da leggere, leggere. leggere
  • Donato Delfin8 il 05/11/2009 23:22
    belle immagini.
  • loretta margherita citarei il 01/11/2009 05:55
    intensa
  • Fabio Mancini il 30/10/2009 22:38
    ... L'autunno?
  • Antonio Pani il 27/10/2009 18:23
    Delicata e intensa. Belle le immagini, che descrivono in modo puntuale e allo stesso tempo "in poesia", un viaggio nel passato. Molto apprezzata, complimenti. A rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0