PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inizio di una stagione speciale

Autunno,
che scende prudente dall'albero della felicità
sotto i miei occhi azzurri.
Autunno,
dimmi dove porti queste foglie gialle
come tante farfalle minute e colorate.
Stringo forte la tua mano
e mi sento protetta
grazie alle nostre forze indivisibili.
Caro autunno,
dimmi dove vai così di fretta.
Sono autunno,
quando mi rivelo a te.
Ho
completamente bisogno di sentirti con me.
Sono io l'autunno,
nella ricerca del sentimento proprio,
essenziale,
colmo della pienzza dei nostri sguardi fugaci.
Mio piccolo essere,
sono autunno,
finalmente.
Accarezzo le tue mani perchè tu sei oro
dei miei sogni e della più totale felicità
per l'eternità.
Prigioniero della mia anima e del mio corpo
sotto questo cielo d'autunno
mi fai sentire bene.
Camminiamo sulle foglie
e tu disteso in questa immensa marea,
mi sorridi ancora,
mentre nutri questa maledetta malinconia
del vento freddo che ci porta via.
Tutti i colori della natura e i raggi leggeri
penetrano l'anima di due corpi leggeri e uniti.
Con l'autunno garantiamo
calore, leggerezza e fervezza
all'unico posto
ricco di colori caldi e variegati dei quali la natura si riveste.
Rose rubate,
margherite rubate,
brividi percorsi sulla terra
accolgono un sole smarrito.
Nel paese Autunno tutto ha inizio.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sergio Fravolini il 02/04/2011 15:22
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Donato Delfin8 il 05/11/2009 23:53
    troppo prosastica.
  • Giuseppe Bellanca il 05/11/2009 16:50
    Troppo prolissa, forzata...
  • Minalouche TS Elliot il 01/11/2009 22:39
    Ci son spunti, forse troppi a mio parere, che tocchi anzi che sfiori... e che mi fanno perdere senza riuscire a capire completamente. Potrebbe esser meglio, questo è il mio voto.
  • Fabio Mancini il 30/10/2009 19:20
    Alcuni versi dovrebbero essere tagliati per dare più efficacia evocativa alla poesia.
  • loretta margherita citarei il 29/10/2009 06:34
    bel quadretto più prosa che poesia
  • Anonimo il 27/10/2009 23:51
    Questa stagione speciale dona ancora farfalle arcobaleno, compagni di viaggio appassionati e sul loro cammino ancora qualche rosa e margherita rubate fuori stagione...
    bellissimo questo Paese...
    n

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0