PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stormo d'Autunno

Nel freddo vento d'autunno
una foglia lenta cade
e dalla vita evade.
Dona il suo colore
a quel quadro d'autore
che solo la natura
dipinge con tale bravura.
Nel cielo volgo lo sguardo,
sembra oscurato,
mi lascia incantato.
Volteggia uno stormo di
cinguettanti uccelli dal
volo perfetto
creando
affascinanti figure.
Volgo ancora lo sguardo,
un fievole cinguettio arriva
da un nido di rondine
nel sottotetto.
Troppo presto il freddo è
arrivato e mamma rondine il
suo piccolo lì ha lasciato.
Una mamma dal cuore
spezzato ma che la vita
ha sempre amato e rispettato.
Lei sa che deve andare,
la sua vita non può sacrificare.
Non per negligenza,
non per indifferenza,
ma per amore della vita
che ancora può generare
e la sua specie salvare.
Torno ad ammirare quel volteggiare,
sembrano danzare,
tutti insieme in perfetta armonia,
tutti uguali senza discriminazioni.
Vorrei essere lì con loro,
Vorrei essere uno di loro.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0