PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio Autunno

La pioggia scende lentamente
accarezzandomi il viso
rivolto al cielo
guardo le nuvole che si toccano
in una danza settembrina
quel vento che si alza
pulisce il grigio su di me
gli alberi si spogliano
cambiano l'aspetto
lasciando cadere
le stinte foglie
m'inginocchio su
una di esse
la guardo
ha cinque punte
ancora intere
una mi ricorda la fanciullezza
quando correvo libero da pensieri
l'altra invece mi dice quanto
ho sudato a crescere
quando la mia guida
lasciò questo mondo
vita dura senza meta
il vivere alla giornata
prendermi il mondo sulle spalle
senza chiedermi perché
guardo un'altra punta
la più bella, sorrido nel
ricordo dei miei giorni più
belli dell'amore a mia moglie
al suo dono che è sempre
con me, il mio giovane figlio
che mi regala gioia e felicità
poi il mio sguardo
si rivolge alla quarta punta
la spezzo con gli occhi
non vorrei vederla
come le strade che si
sono separate in vie diverse
un bivio irreparabile
ma fa parte dell'ignoto
che avvolge la nostra strada
la quinta punta...
misteriosa, incerta
avvolta nel mistero più profondo
l'assenza dal tutto
occhi fissi nel vuoto
pensieri confusi che si
intersecano a sensazioni di scoramento;
mi rialzo, mi guardo intorno,
quante foglie, quante storie,
quante vite che si toccano e
poi spariscono lontane
di colpo
con un soffio di vento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • laura marchetti il 02/11/2011 09:28
    M E R A V I G L I O SA!!!
  • Cinzia Gargiulo il 12/11/2009 21:12
    Mi piace l'idea di associare la vita di una foglia alla tua vita ne avresti potuto fare un racconto molto originale.
    Baci...
  • Donato Delfin8 il 05/11/2009 22:54
    Troppo prosastica.
  • rainalda torresini il 02/11/2009 20:25
    bella e profonda
  • Minalouche TS Elliot il 02/11/2009 20:17
    Una descrizione del paesaggio si focalizza in una foglia, un simbolo che descrivi, che utilizzi per analizzare la vita. Mi è piaciuta.
  • Sarah K. il 01/11/2009 18:25
    Sembra un racconto del proprio autunno.
  • Anonimo il 31/10/2009 13:54
    bello questo scritto di vita e ricordi... che come in una foglia cadente ti fa rivivere tutti i colori della vita passata, regalandoti comunque un futuro pieno di primavera e felicità di colori... questo ti auguro... rinascita!...
  • Fabio Mancini il 30/10/2009 22:43
    Pesante!
  • terry Deleo il 29/10/2009 23:50
    Il tuo autunno porta ricordi tristi...
    Delicati i versi.
  • Anonimo il 29/10/2009 22:08
    Con un soffio di vento dell'est arrivo a disegnare la sesta punta, senza mistero, senza confusione, ma con tanta tanta voglia di partecipare con affetto a questa tua "danza settembrina", che poi è la danza della tua vita...
    nel
  • Anonimo il 29/10/2009 18:44
    Molto triste ma bella.
  • nicoletta spina il 28/10/2009 22:51
    Densa di ricordi induce alla riflessione e alla consapevolezza.
    In una foglia c'è una storia... la storia della vita.
    Bellissima!
  • Aedo il 28/10/2009 19:00
    Una poesia bellissima, in cui si coglie la malinconia dell'autunno, che si incrocia con le sensazioni e la ricca interiorità del poeta. Un'opera di grande spessore!
  • loretta margherita citarei il 28/10/2009 06:06
    bella similitudine autunno vita
  • claudia checchi il 27/10/2009 16:03
    Trovo che rispecchi in pieno l'autunno... complimenti...
  • Anonimo il 27/10/2009 14:12
    Commovente... e maliconica come l'autunno sa essere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0