accedi   |   crea nuovo account

Si veste la rosa

La rosa veste la camicia:
accollata purché desiderata,
di seta rossa per emozionare,
pallida per interessare.
Cambia vestito come cambia umore,
sempre occupata a rapinare il cuore.
Veste di pizzo per affascinare,
di merletti azzurri per meravigliare,
di porpora intensa sembrar regale,
si scioglie in acqua per ti profumare.
Presta il nome alla donna per innamorare,
s'abbiglia di bianco per santificare;
spoglia e sfiorisce per addolorare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Marta Niero il 28/11/2009 00:05
    delicata raffinatezza, che profuma d'eleganza come una tazza di tè sorseggiata con il servizio buono di porcellana e sa di atmosfere d'altri tempi.. sa di quella classe innata e oggi spesso completamente assente.
    grazie Ugo
    un abbraccio
  • Anonimo il 18/11/2009 22:16
    Mi piacciono molto i tuoi commenti... Ed ora che ho avuto modo di leggere una tua poesia, posso esprimere un altrettanto parere positivo... Molto delicata, come la fragranza d'una rosa.
  • Anonimo il 18/11/2009 19:03
    molto bella.. bravo.. e grazie del commento
  • Anonimo il 17/11/2009 21:27
    raffinatissimo bouquet
  • Valentina Filippetto il 16/11/2009 14:19
    bellissima.. sempre un piacere leggerti.. Valentina
  • Marcelllo Barbuscio il 15/11/2009 21:19
    Adornato ovviamente dalla rosa...!!
  • Marcelllo Barbuscio il 15/11/2009 21:18
    Una poesia che si fa leggere con la leggerezza e squisitezza di un bicchiere di spumante; Come riuscire a fare una poesia su di un'indumento... che veramente può rappresentare l'umore e l'intento di chi lo indossa. Geniale e bellissima... Un saluto di grande e sempre stima ed apprezzamento... Marcello
  • Vincenzo Capitanucci il 14/11/2009 09:08
    Bellissima Ugo... veste di pizzo per affascinare... sfiorisce per addolorare..

    Donna per innamorare... bianca luce... per santificare...
  • Aedo il 13/11/2009 23:57
    La tua elegante poesia parte da una metafora, per poi allargare mirabilmente il ventaglio delle emozioni. Bravissimo!
    Ignazio
  • Maurizio Cortese il 13/11/2009 23:47
    Ho apprezzato molto l'immagine del cuore che si lascia rapinare: di fronte ad una rosa regalata non si può rimanere insensibili e il furto di un sospiro è reale.
  • giusi boccuni il 13/11/2009 21:37
    affascina questa ode alla rosa, meravigliosa e carnosa, ed alla donna, che simboleggia...
  • Anna G. Mormina il 13/11/2009 16:21
    ... una rosa meravigliosa!!!
    Caro Ugo, la tua maestria e delicatezza, mi incantano!
  • Giuseppe Tiloca il 13/11/2009 14:33
    E bravo Ugo, bellissima poesia
  • Kartika Blue il 13/11/2009 14:24
    che meraviglia!!!
  • Donato Delfin8 il 13/11/2009 12:04
    Piaciuta Ugo. Bravo come sempre
  • loretta margherita citarei il 13/11/2009 10:55
    apprezzatissima, se consideri che coltivo 40 piante di rosa, un fiore che adoro, bellissima poesia, versi eleganti e raffinati, sei un maestro.
  • vincent corbo il 13/11/2009 10:19
    Versi eleganti e avvolgenti.
  • Auro Lezzi il 13/11/2009 10:16
    Mio caro Ughèèèè... Tu si che sei vero indenditor di rose.. Mio bel garofano... Ciauuuu

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0