username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Esortazione alla Musica

Non ti fermare!
Continua
a suonare
a cantare
a pizziccare
la pelle degli angeli

fino a farli arrabbiare
fino al tuo collasso,
fino a stordirmi.

Ti prego, ne ho bisogno
per non sentire
il pianto di quella bimba
gettata dal ghigno della Vita
nel pozzo della coscienza
tra le ossa dei desideri
indesiderati dalla paura
degli uomini.

Io non riesco a salvarla.
Quanto sto male per questo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Roberto Ghigi il 13/06/2010 04:25
    Concordo con Salvatore, denota sensibilita' e talento.
  • Anonimo il 09/02/2010 14:17
    e musica sia, guarda come ballano, gli scheletri
  • Cristiano Stella il 13/11/2009 11:36
    ed allora suonerò, canterò fino a che la musica salvi tutte quelle anime...
  • loretta margherita citarei il 13/11/2009 11:24
    bella poesia
  • Salvatore Ferranti il 13/11/2009 11:21
    una poesia molto bella. che denota grande sensibilità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0