username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ubriaca

Prego: un altro sorso di realtà per mandar giù le illusioni...

continuo a bere sogni liquefatti, a respirare i frammenti di speranze fatte a pezzi
da una nerbata di delusione...

continuo a bere fino a vomitare tutta la mia immaginazione,
quella che smuove i sogni miei

continuo a bere ed è più forte il rumore del futuro che muore,
tra le dita stanche strascichi di nuvole

continuo a bere giorni andati, mi sazio di vorrei, di sospirate attese

continuo a bere ma sono ancora lucida.

Grazie, ancora un altro sorso.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Teresa Tripodi il 29/04/2011 13:46
    bella molto forte e capace di descrivere sensazioni
  • Antonio Pani il 30/12/2010 09:33
    Stile tagliente, "crudo" e coinvolgente. Uno scritto che trasmette in modo importante. Molto apprezzata, brava. A rileggersi, ciao.
  • Salvatore Ferranti il 17/11/2009 19:28
    sono contento che tu abbia iniziato a pubblicare, scrivi bene, continua cosi
  • Anonimo il 14/11/2009 16:20
    Ci si nutre di continuo di sogni effimeri, di continuo si ricevono sconfitte e delusioni, ma si trova comunque la forza di rimanere lucidi, di andare avanti a rincorrere gli attimi di gioia e di sopportare le attese, la stanchezza, il rumore dei sogni che si spezzano. Complimenti, continua a scrivere. Ciao
  • dafne _ il 14/11/2009 13:29
    grazie, è la prima volta che lascio leggere qualcosa di mio. è stato bello trovare i vostri commenti.
  • Kartika Blue il 14/11/2009 12:52
    complimenti, bellissima!!
  • Anonimo il 14/11/2009 11:03
    Davvero incredibilie come si spera in sogni effimeri. Realistica.
  • Anonimo il 14/11/2009 08:52
    molto bella lucia.