PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sangue

Lucida
minuta
pura
densa sfera rossa,
che cresci
nutrita dell'atomo di male
che tocca la mia carne.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 13/01/2010 23:42
    Amo nella poesia le capacità di descrire cose che sono intormo a noi o che si passano, in un modo diverse.
  • Giovanni Conti il 16/12/2008 20:58
    Bella poesia! neanche io sapevo di Pascoli... Comunque come si fa a non capirla?
  • Luigi Lucantoni il 15/11/2008 21:16
    non ne sapevo niente di questa frase di Pascoli
  • Adriano Di Carlo il 15/11/2008 10:58
    sarebbe una bella poesia se l'atomo di male non fosse copiato dal 10 agosto di pascoli
  • Luigi Lucantoni il 23/09/2007 18:08
    Il male è un concetto estremamente relativo, correlarlo ad una ferità lo trovo più sensato di quando lo si utilizza in senso moralistico
  • Luigi Lucantoni il 01/09/2007 18:13
    In realtà non ha nessun significato. Così come mi è capitato di descrivere una paesaggio, qui ho descritto una goccia di sangue che mi esce da una ferita.
  • carmela arpino il 01/09/2007 11:49
    come molte altre cose che mi affacinano, non mi è affatto chiara.
  • Riccardo Brumana il 21/03/2007 15:11
    impenetrabile per me, non ne colgo il senso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0