PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

" A Te "

Non ti conosco.
Ma sento la bellezza della tua anima.
Percettibile,
anche se nascosta
da un apparente superfice
di suoni, luci, colori.
Sento il suo sorriso.
Ascolto il suo dolore.
Celati.
Dentro la profondità del tuo cuore.
Non posso fare a meno di sentire,
anche se non vorrei ascoltare.
E allora riesco ad accettare
il lamento del mio cuore.
Vicino al tuo.
Nella solitudine del suo Amore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • giuseppe vietti il 04/08/2008 17:24
    beata solitudine
  • giuseppe vietti il 25/11/2006 12:43
    un delizioso canto del cigno nel silenzio del crepuscolo
  • augusto villa il 05/11/2006 19:00
    Molto bella pure questa!
    l'unica cosa: quel "vorrei"... Ciao!
    ... Volessi?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0