PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Segni sul collo

ad un condannato a morte per impiccagione
è stato sottoposto il risultato del sondaggio:
la morte per impiccagione è un valido deterrente
60% si
40% no
concorda?
si.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Michele d' Orsi il 12/04/2011 18:28
    geniale il gioco di parole, bella e originale, anche se mi ha ricordato la poetica di Prevert ( non ci posso fare nulla, è una malattia che ho, in quanto lo considero il più grande in assoluto) Bravo
  • SILVIA TRABANELLI il 30/11/2009 20:08
    Uno Stato democratico e civile, non può avere la pena di morte per risolvere problemi di giustizia.
    Lo Stato non può essere assassino... Non può mettersi al livello di chi commette questo crimine.
  • Anonimo il 15/11/2009 19:38
    Surrealismo realistico. Bella.
  • Anonimo il 15/11/2009 12:30
    Non credo sia un deterrente, credo sia più un detergente.. La pena migliore per chi si macchia.
    Personalmente farei pagare le colpe solo a chi si sente in colpa.
    Perché non condannare il condannato a mangiare al ristorante cinese per il resto dei suoi giorni?
    Spero sia abrogata la pena, in ogni dove, per la morte non ne vale pena, c'è sempre uno nasce.
  • Antonietta Mennitti il 15/11/2009 11:35
    Occorrerebbe una pena ancor più pesante... Vivere e soffrire per tutto il resto della vita.
  • Vincenzo Capitanucci il 15/11/2009 11:08
    No... impiccate.. solo il vecchio marpione...è il colpevole di Tutto.. lol..

    Tulipani.. non recisi... sulla sua tomba... ombra... prima che suoni la tromba.. lol..
  • loretta margherita citarei il 15/11/2009 10:26
    sono contraria alla pena di morte, in alcuni stati americani chissà perchè , molte persone non di razzza, diciamo bianca, viene applicata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0