PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I colori dell'aurora

È quasi l'alba,
in religioso silenzio, io vò ammirando il cielo,
per la sua immensa altezza e il suo mistero.
Qual prodigio!
Vedo nel suo splendor nascer l'aurora.
E lei come danzando le belle vesti rosa va cangiando.
E mentre si spoglia dei suoi bei colori
quale regalo al ciel li va donando,
come fossero petali di fiori.
A tal visione per l'emozione penso:
quale sublime artista è il suo Creatore!
E Dio lodando, sento il cuor mio che va tremando,
paga per quel gioir, l'anima va esultando.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0