PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

AMANTI

Istinto di volare
e poi non lasciarsi andare...

Buttarsi col pensiero
poi di colpo indietreggiare...

Nel turbinio dell'emozione
riscoprire il furore...

Nel momento più distratto
rivedere quello che hai fatto...


Rincorrere con ardore
poi ritrarsi alla passione...

Inseguire con il cuore
e ascoltare la ragione...

Sono amanti, in segreto,
sono sognatori del mistero,
siamo noi, sull'isola che non c'è.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sara B il 18/11/2006 23:34
    Bel componimento, davvero! Personalmente avrei evitato l'uso dei puntini di sospensione, i versi già da soli rendono bene il conflitto tra ragione e sentimento... in chiusura "l'isola che non c'è" sinceramente non mi piace molto. Ciao
  • LAURA B. il 15/11/2006 16:28
    Avete ragione per i punti di sospensione... sono un po' troppi! Ma in questo modo sottolineo l'incertezza e il turbinio di pensieri contrastanti
  • Ivan Iurato il 15/11/2006 12:29
    Troppi puntini anche per me e rime un po' troppo facili.
    La chiusa andrebbe rivista, l'isola che non c'e' mi pare un tema troppo abusato.
  • augusto villa il 14/11/2006 14:30
    Bella, un conflitto ogni due versi... rende bene l'idea di quello che sta nella testa di un amante... innocentemente colpevole... ma sempre, con la testa, sull'isola che non c'è...
  • Tiziana Monari il 12/11/2006 07:51
    .. versi leggeri... intensi... i puntini nelle poesie pero' non picciono neanche a me... titty
  • Argeta Brozi il 08/11/2006 10:58
    Troppi puntini di sospensione appesantiscono il testo, meglio l'inizio, in cui "ti lascia andare" al flusso di coscienza, il finale lo trovo un po' "frenato" dalla ragione.
  • Antonio Pani il 01/11/2006 12:23
    Molto bella. Mi piace il modo semplice e incisivo del descrivere l'eterno conflitto fra cuore e ragione... fra il giusto e ciò che non lo è! Brava, a presto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0