username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Torna l'Amore

E torna l'Amore,
l'aria frivola di marzo
tra i ricci del rifiuto.
Riempi i tuoi pensieri
oh tu che amor non hai!
Castana la giovane passione
lontana al mio sguardo rimane
che ne sarà dell'ebrezza e del calore
che hai fatto divampare?
Con me nella voragine,
nei pomeriggi cittadini
con me nei sogni
di viandanti e libertini
In me di nuovo hai acceso
Con me l'hai fatto per scherzo!

Presto sarà mattino e il rifiuto
solo un sogno, nell'aria frivola di marzo.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 19/11/2009 08:12
    Molto bella... mi ha fatto pensare ad una Castagna in un riccio...

    Complimenti... il rifiuto solo un sogno... nell'aria frivola di Marzo...
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 16/11/2009 17:51
    molto bella questa poesia, ha un che di magico e un po' matto come il mese di marzo
  • Jurjevic Marina il 16/11/2009 11:06
    Corraggio... che chi amor non ha non sa vivere..
  • loretta margherita citarei il 16/11/2009 06:32
    leggerti mi cattura la mente, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0