username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il pesco

Piccolo giardino
grande immenso
nel mio cuore.
S'apre alla vista
trovato nel passato,
rigoglioso il pesco
con amore piantato.
Suoi i frutti luminosi,
ho mangiato.
Bimba vestita di bianco,
boccoli castani
tra le tue dita.
Io sono ancor qui
in quest'oggi
di maturità ombrata,
pensando a te
che lassù sei,
ma mai
mi hai lasciata.
Colgo la pesca rosata
e ne assaporo l'essenza.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Francesco Giofrè il 13/09/2010 23:42
    leggerla mi ha lasciato molta tristezza ho visto una storia d'amore una bimba ma anche la morte che lascia i suoi vuoti spesso incolmabili
  • Anonimo il 16/11/2009 14:09
    dolcissima!
  • Anonimo il 16/11/2009 12:17
    I veri sentimenti non ci abbandonano mai e quando riusciamo a "cogliere i frutti della vita" gustandone gli aromi, ci rendiamo conto di quanto essi siano stati realmente importanti per noi! Molto bella e dolcissima! Brava.
  • Salvatore Ferranti il 16/11/2009 11:57
    bel ricordo... davvero un'atmosfera magica
  • loretta margherita citarei il 16/11/2009 10:27
    bei ricordi d'infanzia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0