PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Percezioni.

La finestra che dà luce alla mia coscienza,
attraverso la quale vedo passare tante
anime con passo lesto.
Un continuo rincorrere di voci si cercano
con toni esasperati, esseri umani,
continuamente in lotta con se stessi
avari nei sogni, assenti, egoisti
sempre pronti a rubare la felicità
sempre pronti a calpestare l’aiuola.
Nella mente si disegnano una miriade
d’incroci, distratti, non cogliamo i suggerimenti,
ci si continua a velare il volto,
fermi nelle nostre non certezze.
Impassibili, gelidi, coltiviamo terra bruciata
intorno a noi.
Si frenano le passioni, agitatori della miseria
non abbiamo alibi,
non cerchiamo.
Il sentiero si restringe, il cuore s’inaridisce.
Senza amore il nulla prende il potere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • rossella bisceglia il 30/03/2007 21:46
    ,,, il nulla prende il potere...
    magica immagine
    piaciuta
  • Anonimo il 04/11/2006 13:54
    e te lo do un bel 10... bravo giuseppe... mi piace tanto il tuo modo di scrivere, si frenano le passioni, non abbiamo alibi... non cerchiamo. Bravo. Un abbraccio
  • Simo Salsera il 02/11/2006 11:43
    bella... la percezione del nulla.
    simo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0