username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sentirti negli occhi

Credo in metamorfosi di vita,
nel mio rincorrerti, perderti,
ritrovarti perderti per sempre.
Con occhi di disperazione,
alimenti la mia disperazione,
in un tempo sospeso di nulla,
dove io perdo l'anima.
Hai il cuore in tumulto,
di asincronie sconvolgi il mio,
in battiti atoni senza amore,
per aprirmi le ultimi voragini.
Ora misuro le mie rughe,
in affanno,
sul tuo seno di perdizione
e di inganno,
dove l'umore del tuo corpo,
annienta sorgenti di sangue.
Altro tempo raccolgo,
senza memoria,
per offrirtelo nel rimpianto
e nel ricordo,
dove tu non sei,
dove io non sarò!

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Ruben Reversi il 18/11/2009 08:36
    Si giovanna, rispondo, il seno come esenza di conforto, di femminilità, di passione, di candore... per me vale tanto rimpianto. grazie ti bacio Ruben
  • Ruben Reversi il 18/11/2009 08:32
    voglio ringarziarvi tutti per la stima che nutrite verso di me e le mie poesie, stima e volere bene ricambiati. Ruben
  • loretta margherita citarei il 18/11/2009 06:48
    bellissima
  • Anonimo il 17/11/2009 23:22
    .. mi piace Rubens quel sentirti negli occhi..
    molto bella
  • giovanna raisso il 17/11/2009 23:05
    sempre in affanno.. un rincorrersi ed un trovarsi.. per poi riperdersi.. quel seno vale tanto rimpianto? dolcissima ruben
  • Anonimo il 17/11/2009 21:59
    già il titolo è meraviglioso...
    poesia bellissima
  • Salvatore Ferranti il 17/11/2009 21:10
    bella poesia ruben, bravo come sempre
  • Ruben Reversi il 17/11/2009 20:42
    grazie dolcissima francesca, un bacio ruben
  • francesca cuccia il 17/11/2009 20:13
    Ricominciare senza ricordare il dolore ma, cancellarlo, un abbraccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0