accedi   |   crea nuovo account

GOCCE

Piove ormai.
Delicate gocce cadono
consumandosi sul terreno.

Una, due, tre, infinite.

Lacrime di cielo
scorrono senza sosta da tristi occhi
che troppo sanno e tanto hanno visto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Anonimo il 23/11/2010 15:31
    Immediatezza di immagini senza sotterfugi. Libera la mente...
    Ciao.
  • Sergio Fravolini il 26/04/2010 09:48
    La sofferenza in pochi giorni d'amore.

    Sergio
  • Giorgia Spurio il 13/10/2009 12:15
    Tristezza...

    la pioggia è sempre un dipinto di tristezza, anche se lacrime delicate consumano il terreno, consumano l'anima.
    bellissima poesia.
  • Anonimo il 08/10/2009 05:57
    Fantastica... È fantastica...
  • Sara B il 04/01/2008 02:01
    Grazie a tutti voi per i vostri commenti, Mi ha fatto veramente molto piacere riceverli!
    Avrei una domanda per Sara: dici che verso la fine ti è sembrato di leggere un'altra poesia... cosa ti ha ricordato?
    Grazie ancora a tutti!
  • Claudio Amicucci il 04/09/2007 17:17
    Bella Sara, ho espresso lo stesso stato d'animo in "Piove". Leggila se vuoi. Ti ci ritroverai. Ciao Claudio
  • sara rota il 01/08/2007 08:41
    Poetica e romanti, forse l'avrei conclusa con un po' più di passione... nell'ultimo verso mi è sembrato di stare leggendo un'altra poesia.
  • Giorgio Carana il 07/07/2007 11:18
    da piccoli ci dicevano che erano le lacrime degli angeli per le cose che accadevano sulla terra. Ma il tuo umanizzarla rende il concetto molto più bello. Ti riscrivo perchè nel rileggerla la trovo bella in un modo... nuovo. Brava ancora
  • Annalisa Benevelli il 07/07/2007 07:37
    bella mi e' piaciuta
  • Giorgio Carana il 07/05/2007 15:52
    Sembra che tu abbia vissuta un'intera vita e... oltre
  • Fabio B il 02/04/2007 20:40
    Lacrime di cielo : bella mi è piaciuta.
  • augusto villa il 19/02/2007 14:48
    Me l'ero persa...
    Sicuramente, ci saranno anche lacrime d'umanità a far parte di quell'acqua...
    Lacrime piante, per una miriade di motivi... ed evaporate in cielo... come una sorta di preghiera...
    Mah...
    Molto... Molto bella!
    Ciao, Augusto.
  • Ariberto Terragni il 24/11/2006 14:22
    Breve e intensa, un epigramma ricco di atmosfera.
  • Momentum il 23/11/2006 12:42
    bella! ciao
  • Valentina La Porta il 23/11/2006 09:09
    Ha riportato alla mia memoria una fotografia... in bianco e nero... che non ho più tranne che nei miei ricordi.
    Mi sarebbe piaciuto poterla rivedere, allegata a queste tue parole.
    Ciao.
  • Sara B il 22/11/2006 17:37
    Figurati Emiliano, non siamo tutti uguali e giustamente non abbiamo tutti gli stessi gusti. Io ad esempio a questa poesia ci sono molto legata e mi piace molto ma il mio pensiero conta fino a un certo punto perchè l'ho scritta io. Spero leggerai altro di me e magari che troverai qualcosa che apprezzerai di più. Ciao a tutti e grazie.
  • Emiliano Gioia il 22/11/2006 16:21
    Scusami sara ma non mi ha fatto impazzire
  • Antonio Pani il 18/11/2006 10:50
    Davvero molto bella. Le gocce "delicate" mi fanno pensare alla sensibilità e alla speranza, due valori essenziali che ti appartengono. A presto, ciao.
  • miryam maniero il 09/11/2006 14:41
    profonda.. mi è piaciuta molto...
    ciao.
  • Simone Sansotta il 05/11/2006 11:07
    Uno strato d'acqua a pulire misfatti che un paio d'occhi hanno visto. Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0