username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

PENSIERO

La luce è ormai spenta.
La lancetta delle ore
sostegno di un silenzioso orologio
si avvicina lenta al nuovo giorno.

Nel buio
con le dita
disegno il tuo volto
e pian piano mi assale il ricordo:

tu
amico in un giorno lontano
amante nel caldo presente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Sergio Fravolini il 26/04/2010 09:45
    Nel buio il nuovo giorno di un amante presente.

    Sergio
  • Anonimo il 28/02/2010 15:28
    ... bella... piaciuta!!!
  • Anonimo il 20/10/2009 00:01
    ... Dolce tocco di vita, in pochi versi...
  • Claudio Amicucci il 04/09/2007 17:26
    Finalmente inizio ad intrevvedere anche la tua passione. Brava. Ciao Claudio
  • Luca Vincenzo Simbari il 09/05/2007 15:06
    Brava!
  • Fabio B il 02/04/2007 20:32
    belli i ricordi se si vivono con distacco.
  • Michelangelo Cervellera il 29/01/2007 08:32
    quando ci assale la tristezza e la malinconia neanche le parole bastano a volte, comunque molto carina
  • catia sebastiani il 28/01/2007 19:13
    Lascia che quel ricordo viva in te, c'è sempre la possibilità di ritrovarlo poi. brava! catia
  • Franco Limbardi il 28/01/2007 12:32
    un ricordo descritto con palpabile passione.
    bella
  • Antonio Pani il 06/11/2006 16:17
    Molto bella ed "atmosferica", brava. Mi piace il raccontare della notte, non sempre amica ma di certo avvolgente ed unica. A volte riscopriamo noi stessi nel silenzio dei nostri respiri. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0