PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

LA NOTTE

È giorno ormai.
Il buio se n'è andato
portando con se
segreti di bambina.

Frettolose ore di spensieratezza
volano via come foglie al vento.
Paure che tornano
con il levar del sole.

Notte, amica.
Torni ogni giorno, immancabile,
davanti al volto.
Tu, la notte, per troppi il giorno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Sergio Fravolini il 26/04/2010 09:47
    Un lucente buio nella frettolosa spensieratezza di una notte amica.

    Sergio
  • do ca il 10/05/2009 14:13
    ogni notte che passa passa anche il tempo, il nostro tempo incartato nelle mani ma a volte ci sfugge via...
    Riflessiva, piaciuta
  • Vincenzo Capitanucci il 19/02/2008 16:57
    Bellissima... questa notte... amica... una culla per la nostra anima... si ogni giorno torni ad accarezzarci il volto... per darci la forza... con la tua celestiale energia... per affrontare la semi-realtà del giorno... senza dimentcare che per molti... sei un mare di ansia e di angoscia...
    Vincenzo
  • Claudio Amicucci il 04/09/2007 17:23
    Dicendo "per troppi il giorno" che vuoi dire? In fondo è bella come poesia. "Notte, amica... tu, la notte, per troppi il giorno". ? Ciao, rispondimi se vuoi, Claudio
  • Fabio B il 02/04/2007 20:35
    Si rinnova il solito filo conduttore comunque bella.
  • augusto villa il 19/02/2007 14:54
    .. Si... mi ritrovo molto in questa poesia... La notte... voglio bene alla notte... Mio rifugio... come una casetta in mezzo al bosco...
    Mi piace molto questa poesia!
  • Carlo Diana il 29/01/2007 09:29
    Un tempo era la notte a far paura ai bambini. L'aggressività e la violenza della vita di oggi sconvolgono anche l'immaginario e fanno del buoio un rifugio.
  • Duccio Monfardini il 24/01/2007 16:33
    Bellissima.
  • billiejoe. il 01/12/2006 12:40
    .. il giorno ci fa sentire nudi.. fragili.. e come dici tu le paure tornano insieme al sole.. fortunatamente la notte torna sempre.. e ci protegge..
  • Momentum il 18/11/2006 22:17
    bellissima
  • Ivan Iurato il 18/11/2006 02:32
    Ho visto che è un tema ricorrente questo tuo del giorno e della notte.
    Dovresti scriverne in maniera da approfondire in pieno questo tuo sentire... ma so che non è facile, io ci provo da sempre e ricado ogni volta nella stesso vizio.
    -in ogni caso, la maggiore forza e credo, allo stesso tempo, la maggiore debolezza di questa tua sta' nella sua sinteticita'.
    Molto apprezato il verso "portando con se segreti da bambina".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0