username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Escatologica utopia

Il mio corpo
emette suoni spenti,
sospeso
tra vuoto e morte.
Spargo sale sulle sue ferite,
allontanandomi dalla realtà.
Naufrago nell'oscuro abisso,
in vivida luce retrospettiva
circondandomi di miraggi e di chimere.
Sulla scena vuota,
amorfi attori
con un'eburnea maschera,
lerci e malandati,
rappresentano
con parole criptiche
l'illusione amara d'immortalità,
disseminando apatia nel mio essere,
elargendo sensazioni
che scavano nell'ego,
invadendo l'aria
di acri sapori,
capaci,
soltanto.
di far scrosciare
lacrime.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Grazia Denaro il 19/01/2012 22:19
    Immagini che evocano disperazione, dolore, svisceri l'anima... molto bella anche se triste!
  • Alessandro Moschini il 14/11/2010 13:03
    Questa è meravigliosa. Evochi immagini molto belle anche se tristi e sinistre usando un linguaggio ricercato e raffinato. Piaciuta da pazzi!!!
  • Donato Delfin8 il 15/12/2009 09:49
    Piaciuta
  • antonio castaldo il 24/11/2009 16:03
    bellissima! me la tengo!
  • Don Pompeo Mongiello il 21/11/2009 12:22
    Splendida!!
  • Vincenzo Capitanucci il 20/11/2009 09:20
    Bravissima Vittoria... struggente.. fra suoni spenti di vita e morte... il mio corpo perde... la sua naturale musica...

    Mentre amorfi attori... bla bla bla... disseminano solo apatia... nel mio essere...
  • Fabio Mancini il 19/11/2009 22:26
    Intensa e vera. Piaciuta. Fabio.
  • Anna G. Mormina il 19/11/2009 22:19
    ... quanta sofferenza in questa tua poesia M. Vittoria, ti abbraccio forte forte!!!
  • Anonimo il 19/11/2009 21:02
    Bellissima
  • Salvatore Ferranti il 19/11/2009 20:59
    capaci,
    soltanto.
    di far scrosciare
    lacrime. ..
    davvero bella e profonda questa tua poesia...
  • Kartika Blue il 19/11/2009 20:36
    meravigliosa!!!!!!!!!!
  • Cristina Biagini il 19/11/2009 20:26
    Molto bella, anche se mette ansia
  • loretta margherita citarei il 19/11/2009 19:22
    troppo bella la trattengo
  • Anonimo il 19/11/2009 18:38
    Tristezza nera nell'animo del poeta. Capace di far scaturire opere mirabili, insieme a lacrime delicatissime. Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0