username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Preghiera

Io non so pregare,
io non so pensare a Dio,

perchè la sua immagine è
confusa dentro me.

Io non amo inginocchiarmi
in Chiesa davanti a
ceri che promettono

miracoli; ma dentro me,
nel cuore, cerco qualcuno
che somigli a "Dio"

e che mi faccia sentire
amata, proteggendomi.

Ma finora nessuno ho mai
trovato come "Lui",

o forse se esiste non com-
prenderà ciò che più
desidero.

Vorrei da "Lui" esser chia-
mata "Amore", mentre

prende la mia mano, stringendola
forte al cuore.

Vorrei che disegnasse con le
sue dita il mio sorriso spento, per

riaccenderlo quando son
triste e stanca
e provasse a capire che

in " Lui" ritroverei

la pace!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Rosarita De Martino il 24/04/2012 20:40
    Cara Antonietta, è ricca di significato la tua preghiera, perchè pregare vuol dire semplicemente parlare con Dio e tu l'hai saputo fare in forma poetica. Con simpatia. Rosarita
  • Anna Maria Russo il 20/11/2009 13:08
    Penso che Dio stia vicino ad ognuno di noi.. poi sta a noi riuscire a vederlo o sentirlo... non bisogna cercarlo solo nei momenti di bisogno, ma quotidianamente... molto bella
  • Cristiano Stella il 20/11/2009 12:38
    la tua poesia mi fa ricordare una citazione da" se ci fosse un uomo " di giorgio gaber e che dice cosi: " un uomo a cui non basta il crocefisso, ma che cerca di trovare un dio dentro se stesso"...
  • Antonietta Mennitti il 20/11/2009 12:36
    Le stelle su questo sito non rappresentano nulla per me Matilde... ma apprezzo molto i commenti scritti col cuore e sinceri. Odio l'ipocrisia. W la sincerità!
  • Jurjevic Marina il 20/11/2009 12:27
    Io non so pregare.. non so andare in chiesa.. Ma se dovessi pregare, sceglierei questa poesia che dice tutto. Sappi che sei molto molto brava, una grande poetessa con una sensibilità particolare. p. s. volevo votarti con 5 stelline ma mi è scappato il mouse su tre, scusa, un errore mio.
  • Cristiano Stella il 20/11/2009 10:43
    di una preghiera arriva soltanto quello che comprende... la strada per arrivare ad una definizione di dio è tortuosa... ammesso e concesso che esista come lo intendiamo noi. Per me Dio è una forma di energia elettromagnetica a noi sconosciuta. poniti sempre le domande solo cosi arriverai alla verità Ciao
  • Anonimo il 20/11/2009 09:53
    Bella preghiera, più di tante altre invocazione sussurrate come litanie meccaniche. Bella.
  • Vincenzo Capitanucci il 20/11/2009 08:38
    Bellissima Antonietta... vorrei da Lui... essere chiamata Amore...
  • Antonietta Mennitti il 19/11/2009 22:39
    Si Ruben... ma le mie preghiere non sono state esaudite... quasi mai! Grazie.
  • Fabio Mancini il 19/11/2009 22:19
    Il fatto che tu ti sia aperta in questo modo, vale come una confessione. Il Creatore di tutto, pensi che non conosca come sia fatta una creatura? Abbia fiducia. Un tenero abbraccio. Fabio.
  • Ruben Reversi il 19/11/2009 22:15
    veramente intensi questi tuoi versi, ma tu antonietta sai pregare... eccome sai pregare... pregare per amore.
    Complimenti. bacio ruben
  • Antonietta Mennitti il 19/11/2009 21:26
    Grazie Bruno!
  • Anonimo il 19/11/2009 21:25
    Nessuno è come Lui, a volte riflettiamo la sua Luce. Se cerchi Lui lo troverai, perchè Lui ti ha già trovata. Bella come poesia, intensa e vissuta interamente.
  • Antonietta Mennitti il 19/11/2009 21:17
    Si sono parole non dette Salvatore, sofferte... ma chi potra' comprendermi? Se non " LUI".
  • Salvatore Ferranti il 19/11/2009 21:05
    Bellissima poesia, che introduce in un luogo intimo, quello del cuore e delle parole non dette. cinque stelline.
    versi dolcissimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0