username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Logiche congruenze

Fecero
l'Assurdo
re
della loro
quotidiana
realtà
lamentandosi
di avere un monarca
così poco leale

incongruo

L'eternità
fu mandata
a pascolare
in un esilio
dell'aldilà
lontano
da un cielo
d'argilla

La speranza di realizzare libere verità
su terra
fu chiamata
utopia
anarchia
rendendola
inaccessibile

a Tutti

con un sarcastico divieto ministeriale
a forma di gogna

I Sogni
furono
fatti
a pezzi

smontati
eliminati
non erano
commerciabili

erano perditempo

Il vuoto
infinito
nel corpo
lo chiamarono

gastrite
infarto
tumore

follia

morte
causò
una
infelicità

da felice carogna

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 20/06/2012 14:59
    Quante volte mi sono sentita dire: "Sei illogica!"... Sono stati i miei momenti migliori. Soprattutto veramente MIEI. E mi considero appassionatamente razionale.
  • Anna G. Mormina il 21/11/2009 17:02
    ... i sogni, non si possono fare a pezzi... se mi togliete questi, mi togliete tutto...
    ... splendidamente triste!!!!
  • loretta margherita citarei il 21/11/2009 15:39
    analisi perfetta della realtà bravo
  • Salvatore Ferranti il 21/11/2009 14:06
    bella, vincenzo, come sempre

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0