PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel blu dipinto... d'azzurro

Buongiorno usignolo,
nel tuo cuore albeggia un'oasi di verdeggiante melodia,
su spartiti avvolti in trine di miele.

Spicca i tuoi voli, nudo, senza effimere vesti,
forte del tuo esser pellegrino a piedi scalzi
sulle strade loquaci del mondo.

Tempra le tue ali dal candore di neve,
e di sussulti emoziona il tuo impavido cuore,
verso rarefatte cime che osan forare il tetto del cielo.

Sciogli lapilli di sana follia
in zuppe calde di antica saggezza.

Diventa narciso nelle acque profonde dei sogni,
e scopriti sordo ad alleanze di corvi e avvoltoi.

Buonanotte usignolo,
trafiggono il buio le tue piume cangianti di luce.
La notte si spegne, un cupo imbrunire si chiude,
e l'indomani salpa un nuovo giorno d'Amore.

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • M. Cristina Tacchini il 23/11/2009 18:42
    Ringrazio tutti di cuore. Ciao!
  • Anonimo il 22/11/2009 08:39
    Echi di poesie lontane, nella ricerca della vera libertà; un volo fra nubi, tinte di luce. Bella.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/11/2009 01:19
    Un buon giorno al Sole... nel candido cuore di un pettirosso...

    Bellissima Cristina...
  • antonio castaldo il 22/11/2009 00:25
    bella! complimenti!
  • Anonimo il 21/11/2009 20:40
    Dolce, brava.
  • Patty Portoghese il 21/11/2009 20:21
    Bella, complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0