username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non si è mai da soli

Un'abile specchio appanna
la mia solitudine e la tua,
e digerisce i ricordi.
Corre per le vuote stanze e strilla,
chiede perdono e poi s'acquieta.
È dolce quando sono triste,
a volte ci accarezziamo le guance.
Mai un bacio mai,
né l'amore.
Io e lei,
due inseparabili compagni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Sabrina Blasi il 19/01/2010 12:29
    Davvero molto bravo.
    Leggerti è un'emozione.
    Sabrina.
  • Alessandra Solaro il 22/11/2009 11:49
    bella e piena di echi nell'anima.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/11/2009 09:25
    Splendida Salvatore... ho visto l'immagine di un bambino che correva strillando per stanze vuote...

    forse si sentiva solo..
  • giovanna raisso il 21/11/2009 23:43
    mai soli.. in compagnia di una solitudine che non ci abbandona
    bella
  • Anonimo il 21/11/2009 21:24
    non si è nai soli se due mani si intrecciano! bellissima
  • Anonimo il 21/11/2009 21:19
    Se si ha la capacità di vedere ti accorgi che mai si è soli... ma bisogna essere sensibili e umili!!
  • loretta margherita citarei il 21/11/2009 21:11
    bella
  • Kartika Blue il 21/11/2009 20:50
    molto bella!!
  • Anonimo il 21/11/2009 20:31
    Bella, complimenti Salvatore.
  • Patty Portoghese il 21/11/2009 20:22
    Credo di capire profondamennte questi versi.. piaciuta molto..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0