PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordando i versi di William Blake

Un'aria lieve
s'accordava
ai giocondi versi
di William Blake,
quando d'improvviso
ancora sognante,
un destino sollecito
svelò il tuo sorriso.
Vestiti con abiti leggeri
ci accostammo,
e al primo abbraccio,
la pioggia ci sorprese.
Belli quei rivoli
tra i tuoi capelli,
scendere giù
come ruscelli,
fermarli con la diga
delle nostra labbra,
in un intreccio di sogni
e di baci che mai
in noi si spensero.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Sarah K. il 24/11/2009 17:24
    Bella bella!!!
  • Anonimo il 23/11/2009 08:28
    molto bella.
    Blake è un poeta che mi piace molto.. specialmente The argument

    Rose son piantate dove spini crescono,
    Nella brughiera desolata cantano
    Le api rigonfie di miele
  • Jurjevic Marina il 22/11/2009 21:15
    La chiusa che fa sognare
  • Donato Delfin8 il 22/11/2009 19:24
    eh bravo Willy
  • Anonimo il 22/11/2009 12:07
    complimenti Fabio... bellissima poesia
  • Anonimo il 22/11/2009 11:34
    complimenti a te Fabio
  • loretta margherita citarei il 22/11/2009 10:23
    bellissimi i versi di blake, bravissimo tu in questa poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0