accedi   |   crea nuovo account

Una stanza più in là

Potevo mettere tutto lo zucchero che volevo nel tuo piatto,
ma il succo era sempre lo stesso:
Perchè le montagne si capiscono?
Le cascate si raccolgono?
Magari attorno al mio io immenso,
o non sarebbe lirica:
Lascia un po' di latte sul davanzale la notte,
scenderò leggero come un velo
per proteggerti e torturarti,
e lo berrò tutto
poichè è te più di te.
Se non fossi puro,
getterei merda sul tuo cuore ribelle
alle convenzioni, tutte storielle!
Se non fossi puro
ti strapperei
e arrossirei fra le fila del coro.
Aprimi al peccato,
apriti al peccato,
il fuoco è bello ogni tanto, dar.
Se trovassi quella mezz'ora sprecata
dal tuo cervello in rovina,
ti servirei tutto caldo.
Perchè il lampo non può prendersi?
Le lune non viversi?
Magari nel mio io immenso,
o non sarebbe lirica:
per chi legge sullo sgabello
pensando al senso della pagina
per torturarti e proteggerti,
e lo imparerò a memoria
poichè è me più di me.
Se non fossi dolce,
ti mescolerei all'amaro
delle istituzioni, tanto non durano!
Se non fossi dolce,
ti sbranerei alla svelta
e mi nasconderei come una servetta.
Apriti al vizio,
aprimi al vizio,
schiavo è bello ogni tanto, dar.
E voleremo
oltre i satellini
e ancora più in alto,
tutti perduti,
anche se ribelli,
o tutti fratelli?
ah ah ah, gemelli!!!
Tutto
solo con me,
tutto
solo per me,
allora ti alzeresti,
e mi guarderesti dritto negli occhi,
sotto il fumo:
Non posso perchè non sono,
ma il cuore mi ha tradito
e portato alla rovina...
Basta, me lo sono rotto:
oggi tutto è un addio.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 21/02/2010 06:10
    Molto intensa e con vere punte di autentica poesia.
  • Anonimo il 23/11/2009 17:50
    molto bella..
  • loretta margherita citarei il 23/11/2009 16:25
    bella la chiusa
  • Vincenzo Capitanucci il 23/11/2009 10:40
    Nel mio devastante.. devastato.. io... una lirica...

    Bellissima Len..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0