PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piccola anima rugosa

Le tue mani bianche
e la polvere sottile
tra le trame rovinate
dal tempo.

Era un sogno
o forse ricordo?
La mia mente squadra
e soppesa mendace,
afferra piccoli frammenti.

Però sussiste
resiste indomita
agli schiaffi del tempo
l'Impressione.

Ti conosco,
anche se tenace,
non posso negarti dolore
e altro dolore
sottende al riscatto.

Ti ho sognata stanotte
Piccola anima rugosa
Eri luce e buio
Un tavolo piano,
il decoro triste del nostro inverno.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Aedo il 24/11/2009 23:57
    Una poesia ricca di significato ed espressa con eleganza stilistica.
    Ciao
    Ignazio
  • Anonimo il 24/11/2009 18:29
    Visione onirica di un'anima, descritta con un bella scelta di lessico. Ottima.
  • Sarah K. il 24/11/2009 17:32
    Mi piace!!!
  • isabella zangrando il 24/11/2009 16:57
    io spero che la mia poesia sia un viaggio del tutto personale per chi vi si accosta e sono contenta che per te sia stata un'esperienza da ricordare, grazie per aver descritto il tuo mondo.
  • Anonimo il 24/11/2009 16:50
    in ognuno di noi, in un angolo del cuore... poggiata su quel grande cuscino... una piccola anima rugosa, la nostra piccola anima rugosa... stanca di portare le pene del mondo, stanca sapendo che sarà per l'infinito il suo compito gravoso.. a volte son proprio quei grandi sospiri di cui non conosciamo motivo e che nascono da dentro... il suo cercare di abbandonare un poco di quel tormento e ritrovare un attimo di sollievo... scusi il viaggio, mio personale, ma la sua poesia è molto bela e porta a mille riflessioni. grazie.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0